HomeInformazioni utiliLa tua privacy e i consensi • Consenso alla consegna on line dei referti

Consenso alla consegna on line dei referti

In forza del D.P.C.M. 8 agosto 2013, è possibile utilizzare il Fascicolo Sanitario per evitare l’obbligo di ritiro dei referti cartacei, utilizzando la consegna sostitutiva on line.  Rilasciando all’interno del FSE lo specifico consenso, il referto presente sul Fascicolo avrà valore effettivo, e il cittadino non sarà più tenuto a recarsi personalmente presso la struttura sanitaria per il ritiro del referto cartaceo, realizzando tra l’altro un significativo risparmio di tempo.

Il consenso viene raccolto:

in entrambi i casi, potrai rilasciare il consenso anche per i minori o i soggetti a tutela legale ai cui Fascicoli Sanitari sei autorizzato ad accedere, o per i soggetti di cui sei amministratore di sostegno; i minori già in possesso di FSE - una volta compiuto il diciottesimo anno di età - dovranno presentarsi a loro volta ad uno sportello per ottenere le credenziali di accesso, e successivamente rilasciare nuovamente il consenso al ritiro dei referti dall’interno del FSE.

Il consenso alla consegna on line dei referti deve essere esplicitamente rilasciato anche se già oggi sei titolare di un FSE.

Questa modalità di ritiro – pur essendo già adottata da tutte le Aziende della Regione Emilia-Romagna – è in fase di progressiva estensione.  In fase di prima applicazione, vengono rese disponibili in modalità digitale le copie informatiche dei referti relativi alle prestazioni di laboratorio e radiologia.

Per quanto riguarda le prestazioni di radiologia, per alcuni accertamenti resta la necessità di ritirare il CD/DVD contenente le immagini relative all’esame: è quindi consigliato verificare le istruzioni che hai ricevuto al momento dell’esecuzione della prestazione, oppure contattare direttamente la struttura dove ti sei recato.

In caso di accertamenti di particolare delicatezza, i referti relativi non saranno trasmessi in via informatica al FSE, ma saranno da ritirare in formato cartaceo presso la struttura, previo eventuale colloquio con medico specialista.  In ogni caso, la possibilità di effettuare il ritiro on line non si applica alle analisi genetiche e agli accertamenti sull'HIV, per i quali resta fermo l'obbligo di cui all'art. 5 della legge n. 135 del 5 giugno 1990 di adottare ogni misura o accorgimento per la tutela dei diritti della persona e della sua dignità, prevedendo la necessaria intermediazione del medico.  Ti ricordiamo che è quindi necessario controllare la completezza dei referti.

Per le prestazioni sanitarie già prenotate prima della manifestazione del consenso alla consegna on line, permane l’obbligo del ritiro del referto cartaceo.

Per maggiori dettagli, consulta l'informativa sul trattamento dati personali