HomeAccedi al tuo FSEAccesso per cittadini stranieri • Accesso per cittadini comunitari

Accesso per cittadini comunitari

Un cittadino di un paese dell’Unione Europea può avere le credenziali e usare il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) allo stesso modo di un cittadino italiano. 
Può usare il Fascicolo Sanitario Elettronico anche per i suoi figli e i minori sotto la sua tutela (ad esempio quelli in affido o in via di adozione). 

Un cittadino comunitario ha la cittadinanza in uno di questi Paesi: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria. 

Sono equiparati ai cittadini comunitari i cittadini dei seguenti paesi: San Marino, Svizzera, Norvegia, Andorra, Liechtenstein, Principato di Monaco. 

Per usare il Fascicolo Sanitario Elettronico bisogna essere registrati come assistiti presso un Medico di base. Il Medico di base deve lavorare in convenzione con il Servizio Sanitario Regionale nelle Aziende Sanitarie Locali (ASL) della Regione Emilia-Romagna.